LMPE S.r.l. > Comunicazioni > News > Capannori, un laboratorio delle idee nel Polo Tecnologico

Capannori, un laboratorio delle idee nel Polo Tecnologico

sopralluogo polo tecnologico dic17

Rilab, LMPE, il Centro ricerca Rifiuti Zero, Etika Consulting, Scuola normale superiore di Pisa e il nuovo progetto del Laboratorio delle ideesono le realtà attive all’interno del parco scientifico di Segromigno in Monte, che operano nel campo dell’economia circolare, dell’innovazione e delle nanotecnologie.
La struttura, quindi, lavora oggi a pieno regime sugli aspetti che l’amministrazione Menesini aveva indicati come prioritari perché il polo tecnologico acquisisse la sua personalità, in linea con i principi di sostenibilità portati avanti dal Comune, e allo stesso tempo fosse un luogo di ricerca applicata su temi utili allo sviluppo delle imprese del territorio.

Ultima novità che ha preso sede nel polo è il progetto di un Laboratorio delle idee, in modo da supportare anche le partite Iva, i liberi professionisti e i lavoratori autonomi, oggi duramente colpiti dalla delicata congiuntura economica che interessa il paese e l’Europa.
L’assessore all’innovazione Lia Miccichè ha illustrato le attività del polo ai capigruppo di maggioranza Guido Angelini del Pd, Laura Lionetti di Capannori2020, Elio Cesari dei Moderati e Gino Malfatti di Scelta Popolare, a cui si è unito il consigliere comunale Mauro Rocchi, presidente commissione lavori pubblici, durante un sopralluogo da loro richiesto per toccare con mano la situazione e verificare che quanto approvato in consiglio comunale un anno fa stia diventando realtà.
I consiglieri comunali di maggioranza